Tu sei qui

120 | 2011-02-11 Acqua ferruginosa

Gentile dott. Temporelli,
Per problemi di salute mi è stato consigliato il consumo di acque ferruginose. Non trovando indicazioni specifiche sulle etichette delle bottiglie esposte nei negozi, ho cercato informazioni sulla rete, ma ho trovato solo spiegazioni relative al contenuto di minerali e non indicazioni specifiche sulle marche tranne nel Vs. sito che, però, non indica acque contenenti ferro. Potrebbe indicarmi una marca che risponda a questa caratteristica?
La ringrazio fin da ora per la cortese attenzione.
Laura

Risposta:
Buongiorno Laura,
Purtroppo di acque minerali ferruginose, in commercio, non ce ne sono più. Infatti, quando presente, questo elemento viene eliminato dall'acqua minerale(la legge prevede la rimozione di elementi instabili, quali appunto il ferro, con tecniche varie che vanno dalla decantazione al trattamento con aria arricchita di ossigeno o ozono)perché in caso contrario lascerebbe sul fondo della bottiglia un deposito, un fondo che renderebbe poco commerciale l'acqua.
L'unica possibilità per usufruire di acque ferruginose è quella di prendere contatto con centri termali che abbiano quel tipo di acque (per es. molto diffusi in Trentino), in tal senso può fare una ricerca sul sito di Federterme per vedere dove si trovano i centri più vicini a lei.
Infine per il suo problema c'è la soluzione, che con l'acqua però non c'entra, di prendere integratori di ferro abbinati a vitamina C, normalmente reperibili in farmacia - ma di questo si faccia consigliare dal suo medico.
Sperando di aver fatto cosa gradita la saluto cordialmente.
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei