Tu sei qui

130 | 2011-05-02 Ionizzatore e osmosi inversa

Buongiorno Dott. Temporelli, ho letto un Suo articolo riguardo alla depurazione del'acqua domestica (nell'articolo c'è il Suo indirizzo e-mail) e, siccome stavo pensando di comprare un depuratore, Le volevo chiedere se uno ionizzatore può essere una soluzione valida, visto quello che si dice dell'osmosi inversa.
Grazie, saluti.
Luca

Risposta:
Buongiorno Luca, la soluzione più valida la si può individuare soltanto in funzione della problematica da risolvere nella propria acqua (es. cattivi gusti, durezza eccessiva, ecc), quindi non mi è possibile a priori darle un consiglio se non di carattere molto generale, come ad esempio che l'acqua di acquedotto è potabile e come tale non necessita di interventi tali da modificarne la composizione, in alcuni casi è la qualità organolettica che può essere migliorata, con semplici filtri a carbone attivo.
Sull'acqua ionizzata, ad oggi, non sono riuscito a trovare documentazione scientifica seria che attesti il beneficio derivante dal bere quell'acqua, a parte ovviamente brochure degli stessi produttori.
Sperando di esserle stato utile la saluto cordialmente
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei