Tu sei qui

141 | 2011-07-27 Legislazione acque potabili, minerali e di sorgente

Gentile Dottor Temporelli,
Affrontando uno studio sulle acque destinate al consumo umano ed il problema della presenza dell'As contenuto in queste, ho incontrato numerosi atti a Sua firma che ho letto con interesse. Volevo quindi approfittare della Sua competenza specifica per farLe una domanda. Facendo un confronto tra le normative che disciplinano il contenuto massimo ammesso di As nelle acque potabili, in quelle minerali ed in quelle di sorgente, sono giunto alla conclusione che quelle potabili e quelle minerali ammettono un valore massimo identico di 10 microgrammi/l (le prime seguono la disciplina del D.L. 31/2001 e le seconde quanto stabilito dal D.M. del 29/12/2003...che sostanzialmente per l'As prevedono lo stesso valore). Per quanto riguarda invece le acque di sorgente mi pare di capire che, essendo disciplinate dal D.L. 339/99, che richiama il DPR 236/88, il valore massimo ammesso del parametro di As è di ben 5 volte superiore (50 microgrammi/l). Mi sbaglio?
Spero di non aver fatto troppa confusione.
Le sarò grato se mi vorrà aiutare a chiarire questo dubbio amletico.
Riccardo

Risposta:
Buongiorno sig. Limitone,
Quanto dice è quasi del tutto corretto, tranne per le acque di sorgente. Esse sono regolamentate dal D.Lgs 339/99, come da lei giustamente osservato, decreto che faceva riferimento, per quanto concerne i valori dei parametri organolettici, fisici, fisico-chimici e chimici di tale acque, al DPR 236/88 perché il D.Lgs 31/2001 non era ancora stato emanato. Il DPR 236/88 è stato abrogato dal D.Lgs 31/2001 ed è quindi a tale legislazione che le acque sorgive devono fare riferimento. Per quanto concerne invece i parametri microbiologici tali acque sono assimilabili alle acque minerali naturali, regolamentate nello specifico dal DM 13 gennaio 1993 e dalla Circolare del 13 settembre 1991 n°17.
Spero di averle chiarito il dubbio, per qualsiasi cosa non esiti a ricontattarmi.
Cari saluti
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei