Tu sei qui

161 | 2011-11-06 Depuratori domestici-nessuna truffa

Salve dott. Temporelli,
mi chiamo Gianluca, sono un venditore di depuratori di acqua domestici. Ho appena finito di leggere il suo articolo su internet, e devo dire che sono d’accordo con l 80% delle sue dichiarazioni. Io sono uno dei pochi che non utilizza i metodi da lei descritti (provette con gocce-elettrolisi ecc..., io cerco di far capire alla famiglia a me avanti, che avere un depuratore a casa prima di tutto ha un vantaggio ambientale (non uso di bottiglie di plastica)..... e come lei ben sa sono inquinanti per il nostro ambiente. Un vantaggio economico 4 centesimi a litro contro una media di 30 centesimi acque in bottiglia. Un vantaggio fisico-strutturale........ evitare di portare pesi eccessivi al primo o al secondo piano di casa (ove non ci sia ascensore). Anche evitare di caricare la macchina di eccessivi pesi. Questi casi, ma potrei elencargliene di molti altri, sono per far capire a lei che il suo articolo denigra i venditori e le aziende che vogliono solo fare una giusta informazione..... e non truffare. Certo di un suo secondo articolo riparatorio le porgo i miei più cordiali saluti.
GIANLUCA

Risposta:
Buongiorno Gianluca,
come avrà avuto modo di leggere l'articolo condannava la tecnica truffaldina dell'elettrolisi a supporto della vendita emozionale di impianti ad osmosi inversa; se lei, come dice, non fa uso di questa pratica l'articolo non la riguarda. Continui ad operare con serietà, come sta facendo.
Un caro saluto
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei