Tu sei qui

216 | 2013-03-13 Osmosi inversa sì o no

Buongiorno,
Dr Temporelli Giorgio, sono Paola e vorrei chiederLe un consiglio in merito all'acqua, in quanto sono stufa di comprare acqua in bottiglia.
Giorni fa ho chiamato un installatore d’impianti ad osmosi inversa, il quale ha proceduto ad analizzare la mia acqua cosi come di seguito Le spiego;
Dentro un piccolo contenitore ha inserito 5 ml di acqua del rubinetto, dopo vi ha inserito una goccia di un liquido e la mia acqua è diventata di colore rosso. Subito dopo ha inserito, con intervalli di 5, 30 gocce di un altro liquido fino a quando non è diventata di colore blu, e mi ha detto che l’acqua è abbastanza dura con 30 gradi francesi, cioè nell’acqua vi sono 300 mg di calcio, che non è poco.
Nella seconda fase ha preso uno strano termometro, ed in esso si rilevava un valore di 768, dicendomi che si trattasse di conducibilità elettrica, invece l’acqua del depuratore nella valigia che lui stesso ha installato segnava 62.
A questo punto mi dice che dobbiamo effettuare un ultimo test, l’elettrolisi;
questo test lo effettua con tre tipi di acqua, una depurata dell’osmosi, una dell’acqua Amorosa e una del rubinetto.
Dopo questo test abbiamo notato che l’acqua del rubinetto diventata di un bruttissimo colore, invece l’acqua dell’osmosi e quella Amorosa restavano di un colore giallino.
Lui mi ha spiegato che l’acqua comunale diventa di un colore rugginoso perché sono presenti molte sostanze fra cui i sali minerali. Invece le altre due restavano gialline perchè sono sostanzialmente delle acque a basso contenuto di sostanze e sali minerali, e quindi oligominerali.
Allora mi viene lecito domandarmi se l’acqua osmotizzata, essendo a basso contenuto di sali minerali, possa recare danni al mio organismo assumendola per lunghi tempi. In fine voglio sapere se tutti questi test, a cui ho assistito, sono veritieri. Quindi Lei mi consiglierebbe di acquistare il depuratore ad osmosi inversa oppure no? A me è stato proposto (il depuratore ad osmosi inversa) alla cifra di 1800,00 € iva ed installazione inclusa.
In attesa di una sua risposta Le auguro una buona giornata.
Cordiali saluti, Giudice Paola

Risposta

Buongiorno Paola,

i test a cui lei ha assistito sono serviti per inquadrare, grossolanamente, le caratteristiche dell'acqua del suo rubinetto. Si tratta di un'acqua abbastanza dura (30°F) e con un contenuto medio di minerali, nulla è dato di sapere sulla presenza eventuale di elementi indesiderabili. In ogni caso potrà avere informazioni più dettagliate sull'acqua potabile erogata nella sua zona semplicemente contattando il gestore. Sulla base di questi soli dati posso dirle che quell'acqua, dal punto di vista salutare, va benissimo (il calcio e il magnesio sono elementi benevoli). Diverso discorso va fatto per gli aspetti tecnici (incrostazioni calcaree). Il test dell'elettrolisi dimostra soltanto che un'acqua è più salina (quella colorata) dell'altra (trasparente), nessuna indicazione sulla qualità o la purezza, o sul fatto che una tipologia sia meglio dell'altra.
Quindi se il suo desiderio è bere acqua leggera allora acquisti il sistema ad osmosi inversa, se no può approvvigionarsi direttamente dal rubinetto, l'acqua erogata è potabile.

Un cordiale saluto
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei