Tu sei qui

225 | 2013-06-10 Residuo Fisso acque minerali

Egregio dott.,
molto spesso si fa una campagna mediatica di attacco nei confronti delle acque che presentano un alto residuo fisso,e altre volte invece lo si esalta!
Io vorrei capirci qualcosa, ma purtroppo non ce la faccio!
ad esempio superati i 1500mg/l mi ammalo se le bevo come acque? Oppure no? perché me la deve prescrivere il medico?

grazie
francy

Risposta:
Buongiorno Francesca.
Il fatto di esaltare certe caratteristiche di acque minerali è una prerogativa, a sfondo prettamente commerciale, di alcuni marchi; non ci sono argomenti per sostenere la superiorità di un'acqua rispetto ad un'altra in merito al residuo fisso. Non esiste l'acqua migliore in assoluto, esistono semmai le acque più indicate alle varie tipologie di persone. Faccio un esempio: al soggetto sportivo, soprattutto nella stagione estiva, sono consigliate acque con residuo fisso medio alto, per il reintegro dei sali persi con la sudorazione; per chi ha problemi renali e nell'infanzia sono invece più indicate le acque minimamente mineralizzate. Le acque oligominerali, che sono peraltro le più diffuse, sono indicate un pò da chiunque.

Un caro saluto

Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei