Tu sei qui

75 | 2009-11-20 Acque depurate controllo di qualità

Dott.Temporelli,
Leggendo un suo articolo sulla truffa delle acque depurate ho deciso di scriverle due righe al fine di avere un suo commento. Il mio dubbio più grande è quello del perché non siano dotati questi macchinari di un controllo chimico fisico delle acque depurate nel tempo ossia chi mi conferisce garanzia di efficacia in termini di qualità dell’acqua nel tempo ? Oggettivamente dovrei di mia iniziativa effettuare almeno mensilmente un’analisi dell’acqua e verificare la rispondenza.
La ringrazio
Paolo

Risposta:
Buongiorno Paolo,

In effetti quello che lei solleva è il tema più delicato riguardante le acque affinate al punto d'uso. Proporre a bordo dell'impianto un sistema di controllo chimico fisico dell'acqua è mio avviso improponibile, comporterebbe notevoli difficoltà tecniche e farebbe levitare enormemente i costi rendendo invendibile l'impianto stesso.
Per questa tipologia di impianti, qualunque sia la natura dell'elemento filtrante, la cosa più importante è eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria, al fine di assicurare sempre un elevato livello igienico dell'apparecchio e non correre il rischio di peggiorarne la qualità rispetto a quella dell'acqua in ingresso.
A disposizione per ulteriori chiarimenti la saluto cordialmente
G.TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei