Tu sei qui

79 | 2010-01-10 Depuratori d'acqua domestici

Gent.mo dottor Temporelli,
ho letto con molto interesse il Suo articolo intitolato “Depuratori d'acqua domestici: la truffa dell'elettrolisi. Una tecnica fraudolenta ai danni del consumatore”.
Premetto che non sono mai stato contattato da alcuno per la proposta di acquisto di apparecchi per l’osmosi delle acque domestiche, ma che la cosa mi interessa considerando prima di tutto che vivo in una zona in cui, credo, la qualità dell’acqua sia buona e anche perché io stesso vorrei procedere all'acquisto di un apparecchio da cucina per il trattamento delle acque (purificazione, refrigerazione e aggiunta di anidride carbonica.
La mia mail è per chiederLe un consiglio, se me lo può dare, per il miglior acquisto di un prodotto adeguato alle mie esigenze, visto che nel Suo articolo ha premesso che non tutti i costruttori di tali prodotti sono dei ciarlatani.
La ringrazio anticipatamente per la risposta e il consiglio che vorrà darmi. Mi scuso di averLe rubato del tempo.
Con cordialità.
Simone

Risposta:
Come anche lei sostiene l'acqua di rete è di buona qualità e non richiede (a parte rari casi) trattamenti di affinamento tali da modificarne pesantemente la composizione. Per soddisfare la sua esigenza di avere acqua fresca, frizzante e senza alcun retrogusto, senza tuttavia privarla dei sali minerali in essa disciolti ha 2 possibilità (escludendo l'acqua minerale):
- caraffa filtrante e sistema di gasatura con bottiglia dedicata; le operazioni di filtraggio e gasatura vanno fatte in questo caso ogni volta che si riempie la caraffa (spesa complessiva circa 100 euro)
- macchina compatta da sopralavello; il dispositivo elegante e compatto filtra (carboni attivi certificati), gasa e raffredda in diretta senza alterare le caratteristiche di composizione (spesa complessiva oltre 1000 euro)
Questo è il consiglio che, in prima battuta, mi sento di darle. Gli apparecchi potrà trovarli sicuramente anche dalle sue parti, in ogni caso rimango a disposizione nel caso preferisse avere dei contatti con produttori che conosco e ritengo affidabili.
Cari saluti
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei