Tu sei qui

99 | 2010-05-27 Depuratori

Buongiorno, scusi il disturbo ...
Mi chiamo Erika ho appena letto il suo articolo riferito alle truffe dell'elettrolisi e sono rimasta a dir poco allibita. Proprio ieri sera abbiamo ricevuto la visita di un tecnico xxxxxxx e ci siamo lasciati trascinare all'acquisto di un apparecchio di nome xxxxxxxx ne ha mai sentito parlare? Le chiederei cortesemente se sono effettivamente stata truffata oppure no.
Grazie.

Risposta:
Buongiorno Erika,
L'impianto che ha acquistato è ad osmosi inversa, ma ciò non implica che lei sia stata truffata. Come ho cercato di spiegare nel mio articolo che lei ha letto, la truffa non riguarda l'apparecchio in sé, che immagino funzionare benissimo, bensì la tecnica di vendita, spesso utilizzata da alcuni rappresentanti, basata sull'approccio emotivo utilizzando la dimostrazione dell'elettrolisi.
Indipendentemente da quello che le hanno raccontato in fase di vendita, spero che l'apparecchio soddisfi le sue esigenze. xxxxxxx è un'azienda importante nel settore del trattamento delle acque, che sono certo riuscirà a chiarirle eventuali dubbi o perplessità attraverso un'assistenza tecnica adeguata.
Sperando di aver fatto cosa gradita la saluto cordialmente.
Dott. Giorgio TEMPORELLI

Webmaster Tudor Andrei